Merci beaucoup Tony

A 38 anni una persona che ha vinto tutto, non vuole più chiedere nulla alla vita e al proprio corpo.
Abbiamo avuto l’onore di contemplare una leggenda vivente ma non abbiamo compreso realmente il suo valore. Se si dovesse assegnare una parola al suo nome, il termine corretto sarebbe “dedizione”;
“La totale e costante offerta di sé per un fine”. Ha amato ed onorato questo Sport in ogni singolo minuto della sua vita, nella gioia e nel dolore più profondo.
Un professionista, realmente concentrato su un unico obiettivo  che esprimeva sul parquet l’arte della pallacanestro.
Un pittore di questo gioco che ha mostrato al mondo l’arte di questo gioco.
Merci beaucoup Tony.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *